Noi

Questa mattina mi sono svegliata e nel silenzio di una casa buia, fissavo la tazza della colazione.
Accanto c’erano altre due, vuote, in attesa dei proprietari russanti.
Ho acceso la radio e c’era una vecchia canzone di Alanis che ascoltavo sempre nella mia cameretta.
All’improvviso mi sono ritrovata 18enne, con tanti poster sulle pareti , pile di musicassette, libri e quaderni dove appuntavo frasi e pensieri.
E poi i miei ometti si sono svegliati e mi sono rivista li’ a casa mia.
Con mio marito e mio figlio.
L’alba che arrivava, il dondolo che si intravedeva dalla finestra.
E ho avuto la sensazione di essere fortunata e grata di averli.
Che sono cresciuta, che ne ho percorsa di strada, che ci sono stati tanti ostacoli ma alla fine il risultato è quella casa con Noi insieme.
Sono miei amori, è la mia famiglia.
Che non importa quello che accade fuori casa, perché per me loro sono le cose più importanti.
Io gli do’ me stessa e spero che dal destino ricevano solo cose belle.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Baslafritta pensiero e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...