Semplicemente Giulia

Non ci giro attorno..
Negli ultimi 20 giorni ho provato il dolore fisico piu intenso che ci possa essere ma il piu bello, il piu “vero”,il piu “dolce e unico”in qualche modo..
Quello per cui abbiamo lottato io e te.. Insieme.
E poi la felicita’ piu’ vera.. quella che provi raramente nella vita.
Il calore fisico, odorarci, cercarci, stringerci..
L idea di noi 4..
Amarti, amarci.
Il terrore della realtà e della malattia, la speranza di farcela..
E poi guardarsi e avere l’amore puro..quello che ti viene dalle viscere..
Che in quel momento siamo io e te.. Non importa il mondo, i problemi…
E poi l’allontanamento …innaturale per una mamma con la sua bimba, assurdo.. Inconcepibile..
La disperazione..profonda, tangibile..
Il lutto…perderti.
Non avere la possibilita’ di vederti diventare una donnina,non metterti quel fiocchetto nei capelli.
La carrozzina vuota..il lettino smontato.
Andrea che ti aspetta ancora..
Non dovrebbe mai accadere a nessuno..mai mai.
Noi ti amiamo follemente che tu sia una bimba o una stella nel cielo.
Proteggi il tuo fratellino.. Anche se ti saltava un po’ addosso quando eri in pancia.. Pero almeno avete giocato un po’ eh?..
Sai che quando ho chiesto come chiamarti mi ha risposto “femmina!..scusa non è femmina? Chiamiamola così!”
Poi , contrattando, è venuto fuori Giulia.. La nostra piccola polpetta.
Penso che nei 9 mesi ne abbiamo fatte tante: hai visto casa nuova, le risate di
Mamma e Papa, siamo andati al mare, hai sentito le voci dei nonni.
Siamo andati a Tunisi..hai mangiato la cucina speciale di Mima!!!
Ci siamo ritagliate del tempo io e te e come amiche siamo andate al concerto insieme..
Speravo di fare tutto questo nell arco della tua vita…
Sai che mi assomigliavi? Due guanciotte..marchio di fabbrica della premiata ditta “Mamma e Papa”
Capelli neri e dritti.. Da punk..
Perché tu spacchi.
Dovunque tu sia mi manchi dannatamente da morire…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Baslafritta pensiero e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Semplicemente Giulia

  1. lallachetorna ha detto:

    Un pugno nello stomaco…non ho parole…
    Ti abbraccio fortissimo

  2. da una lettrice silenziosa un abbraccio sentito.
    contenta che tu sia tornata.

    claudia

  3. cris ha detto:

    …e che te lo dico a fare….

    baci, cris

  4. Bioro ha detto:

    …forse posso immaginare. Non capire, ma immaginare, per aver vissuto qualcosa di vagamente simile. Non so cosa dire… E come ti ho già detto, le parole a me non sono servite, le trovo inutili, penso facciano aumentare la rabbia (almeno per me era così) per cui te le risparmio. L’unica cosa che mi sento di ditte è che io ci sono, sempre. Un abbraccio….

  5. rossa ha detto:

    che dirti, sono solo parole inutili… mi è dispiaciuto tantissimo leggerlo, un abbraccio stretto stretto…

  6. katia ha detto:

    Lo ripeto anche io. Un pugno nello stomaco. E sto piangendo. Non credo ti aiuterà sapere che ti sono vicina, che mi dispiace da morire. Ma non riuscivo a starmene zitta e a non provare, almeno, a farti sentire un po’ di calore anche se io in questo momento sono gelata.

  7. yenibelqis ha detto:

    Non avevo idea. Ti abbraccio forte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...